Ricette Archives - Page 4 of 19 - StoriEnogastronomiche.it
Il Caffè in ghiaccio, fresca specialità della Puglia: come si fa

I tanti che frequentano la Puglia nella stagione calda lo conoscono bene, perché è il modo locale semplicissimo ma identitario di attingere al ristoro della caffeina in maniera rinfrescante: è il Caffè in ghiaccio, ricetta espressa servita in tutti i bar della regione. La sua preparazione è immediata, basilare, eppure il risultato è sorprendentemente appagante […]

La ricetta dei veri Tortelli mantovani, con amaretti e mostarda

Ci sono alcuni piatti la cui fama li precede. E’ questo il caso dei tortelli di zucca mantovani. Ormai celebri e celebrati in tutto il mondo, hanno raggiunto l’apice della notorietà grazie al loro sapore particolare, dato dalla compresenza nel ripieno degli amaretti (rigorosamente morbidi) e della mostarda (quella mantovana di mele cotogne) che gli […]

La video ricetta della Siciliana, pizza fritta di Zafferana Etnea (CT)

Esiste un altro potente elemento di attrazione a Zafferana Etnea: l’enogastronomia. Tre i prodotti identitari: la pizza Siciliana, il Biscotto dello Sciatore e le Foglie da Tè. Il locale della città maggiormente preso d’assalto dai visitatori è quel Donna Peppina che dal 1924 occupa sempre gli stessi ambienti in via Roma 220: qui sono stati […]

Come si fa in casa l’antizanzare naturale

Con l’avvicinarsi della stagione estiva proponiamo un antizanzare naturale adatto a tutte le età, facilmente riproducibile in casa, dal piacevole aroma di citronella. Gli ingredienti sono acqua aromatica, ma anche bollita di fresco, che svolge una funzione lenitiva e idratante, alcool buongusto, a 90° trasparente e non rosato, glicerolo naturale come idratante cutaneo, e un […]

Come si fa la vera granita di caffè siciliana ad Acireale da Nevaroli

Pochi ingredienti, lavorazione (apparentemente) semplice, realizzazione rapida: così sembra tutto facile, tanto da chiedersi perché soltanto determinate versioni della granita di caffè siciliana raggiungano davvero i vertici dell’eccellenza assoluta. Per capirlo siamo andati da Nevaroli, una delle più celebri pasticcerie della città che si è proclamata capitale della granita, Acireale in provincia di Catania. Qui, […]

Le Pitteddhe pugliesi, antichi dolci del Salento

Le Pitteddhe sono le stelle della pasticceria storica della Puglia, se non altro per la loro forma a cinque punte che potrebbe trapuntare il firmamento delle tipicità gastronomiche della nostra cucina regionale. Appartengono alla tradizione contadina del Salento: la loro ricetta è di disarmante semplicità, essendo incentrata su farina di grano Senatore Cappelli e olio […]

La ricetta degli Spiedini di mare

Nato sulla strada che porta dritto sull’Etna, in un’isola in cui si incontrano la cultura mediterranea e quella araba, Vito Di Mauro, cuoco della Ritrattoria di Milano in via Donatello 28, raccoglie gli spunti della tradizione culinaria di Sicilia e li rielabora con un pizzico di creatività (info: www.starrise.it). Esploriamo, uno ad uno, i piatti […]

I Laganari della Murgia, ricetta della Tenuta Pinto di Mola di Bari

In Puglia, nel circuito delle Masserie Didattiche, si possono incontrare diverse specialità di origine contadina. Tra le tante presenti nella Murgia Barese, ci sono i Laganari, sorta di tagliatelle spezzate, frutto dell’impasto di acqua e semola di grano duro lavorato solitamente con il torcolo, caratteristico mattarello pugliese. Dalla Tenuta Pinto di Mola di Bari propongono […]

La ricetta dei Tori Kofta, polpettine di zucchine

La cucina indiana è caratterizzata dall’utilizzo delle spezie. E’ il sapiente utilizzo di queste ultime a creare quel tipico gusto orientale che tanto incanta il nostro palato. In questa videoricetta, raccontata da Reikhi Shekkar del Ristorante Sarla (via Stampa 4, Milano), delle semplici polpette di verdura, in salsa di pomodoro, si trasformano in una preparazione […]

Il Caturro, la polenta siciliana sconosciuta: videoricetta in esclusiva

Il caturro è legato all’incredibile storia dei cavernicoli siciliani, ovvero i poveri di Scicli che vivevano nella grotte del sito rupestre di Chiafura che sovrasta la città. Infatti veniva prodotto grazie alle macine realizzate dagli umili maestri scalpellini di Chiafura, ricavate da quella stessa pietra che costituiva anche l’ambiente in cui (soprav)vivevano. Il caturro rappresentava […]

Reviewed