Musei Archives - Page 16 of 16 - StoriEnogastronomiche.it
Il Museo della Cucina Iblea a Scicli (Ragusa)

Un piccolo museo per una grande cucina. In soli due ambienti raccoglie una storia secolare il Museo della Cucina Iblea di Scicli, inaugurato nel 2010. Già l’atto di avvicinarsi al suo ingresso ti trasporta in un tempo antico, vista la suggestiva collocazione nei bassi di Palazzo Spadaro, appartenuto all’omonima famiglia di origine modicana che si […]

Il Museo della Pietra, a Sampieri (Scicli, RG)

Il Museo della Pietra è frutto della fatica, della storia e della passione di Gaetano Mormina, medico e mille altre cose, tra cui il mestiere di lavorare la pietra. Il museo si trova in contrada Trippatore, nei pressi di Sampieri (Scicli). Gestito dall’associazione Tano Mormina, “si propone di far conoscere e valorizzare le tradizioni popolari […]

San Michele in Bosco a Bologna, l’arte al belvedere

Ultimo, ma non certo per importanza, è il complesso monumentale di San Michele in Bosco. Sito in una posizione più decentrata rispetto alle altre attrazioni, ergendosi infatti su uno splendido belvedere che domina dall’alto la città, San Michele in Bosco non è mai stato valorizzato abbastanza, nonostante rappresenti un patrimonio storico-artistico di immenso pregio per […]

Il Museo del Vino di Palermo

Uno dei gioielli culturali più preziosi di tutta Palermo, quasi nascosto sotto il livello della strada di una delle zone più caratteristiche della città, in via del Quattro Aprile, dove si trovano gli antichi locali delle scuderie del Palazzo dei Principi di Palagonia, costruito alla fine del 1400, collocato in un arcipelago di bellezze nei […]

A Scicli (RG), il Museo del Costume Mediterraneo

Museo del Costume Mediterraneo e della Cultura Materiale negli Iblei, denominazione lunga quanto la storia che racconta, quella di popoli che si sono incrociati nella culla della civiltà, dando vita a usi e costumi divenuti tradizione. Il museo si trova nel cuore barocco di Scicli, al numero 65 della celebre via Mormino Penna, all’interno di […]

Il Museo della Nave Romana di Comacchio, carico di Storia

Non è semplicemente un luogo espositivo archeologico, il Museo della Nave Romana di Comacchio, perché gli oggetti del carico di quell’antico natante rappresentano il racconto delle attività commerciali e delle abitudini alimentari di quel tempo. Un tempo lontano poco più di duemila anni, tanto quanto sarebbe trascorso dall’inabissamento della nave romana di epoca imperiale “rinvenuta […]

L’enogastronomia al museo con Villago e il MUST

“Evento Gastro-Storico”: bisogna appuntarsi questa nuova definizione da oggi. Un neologismo nato dall’iniziativa Vediamoci Sottocasa… per Cena che ha visto la collaborazione tra due giovani realtà, la società di turismo creativo Villago e il MUST, Museo del territorio vimercatese. Una visita guidata dove a ogni tappa espositiva ne è corrisposta una enogastronomica. Un concept allettante […]

Mim. Museum in Motion, al Castello di San Pietro in Cerro (Piacenza)

Il MiM – Museum in Motion si trova all’interno del Castello di San Pietro in Cerro. Attivo dal 2001, conta oltre cinquecento pezzi d’arte contemporanea, tra opere di pittura, grafica, scultura e installazione. Caratteristica del Museo, la continua rotazione delle opere esposte al pubblico: un motivo in più per visitarlo periodicamente, visto che contiene diversi […]

Reviewed

MOO, il Museo dell’Olivo e dell’Olio a Torgiano (PG) che narra radici remote della nostra civiltà

Un’istituzione culturale di altissimo profilo in grado di affermare definitivamente il fondamentale valore intellettuale del cibo e dei prodotti  agricoli, ponendoli finalmente al vertice della piramide dell’Istruzione: è il MOO, Museo dell’Olivo e dell’Olio con sede a Torgiano in provincia di Perugia, frutto dell’azione filantropica della Fondazione Lungarotti Onlus cui si deve pure quell’altro gioiello […]

Tempio Valadier (Genga, AN), rimanere impietriti di fronte alla bellezza

Un piccolo gioiello di grazia ascetica dall’irresistibile capacità ecumenica di attrazione: lo chiamano Tempio Valadier ed è ormai diventato il simbolo estetico della regione Marche che lo ospita. La sua esatta denominazione è Santuario della Madonna di Frasassi e risale all’anno 1029, anche se è giunto a noi dopo vari interventi ricevuti nei secoli. Se […]