Idee Archives - Page 10 of 10 - StoriEnogastronomiche.it
L’etica di Slow Food scivola sulla cera d’api?…

Pochi giorni fa abbiamo pubblicato un articolo intitolato Nei mandarini di Slow Food usano la cosmetica: è “giusto”? (www.storienogastronomiche.it), in cui facevano notare che nel prelibati e culturalmente prezioso Mandarino Tardivo di Ciaculli, Presidio Slow Food della Sicilia, si adotta un espediente cosmetico come la ceratura, usata per rendere più attraente il frutto. La presenza […]

Stati generali food&wine: viva trattorie e cantine!

Rete di competenze, eccellenze, biodiversità. Anche sul campo, sotto un cielo di stelle. Expo ci ha insegnato anche questo e le due manifestazioni di Aic (Associazione Italiana Cuochi) alla Leopolda di Firenze ed Enovisioni a Milano con Ais (Associazione Italiana Sommelier) sono una prima risposta importante. Perché i cuochi italiani, quelli bravi ma non stellati, […]

La Questione Agricola italiana è nuova economia nel piatto

Imparare. Sempre. Soprattutto se vivi e lavori nella capitale mondiale del food. Alberto Lupini, bergamasco attento al territorio e alle politiche dell’agroalimentare, direttore di Italia a Tavola, ha portato a Firenze il suo premio ma soprattutto gli attori di uno storico incontro fra Coldiretti, il vice presidente Ettore Prandini e Lino Stoppani per Fipe Confcommercio, […]

Caso Marzamemi: i turisti si lamentano, ma il sindaco nega l’evidenza

Centinaia di persone stanno parlando del caso Marzamemi sollevato dalla nostra testata giornalistica, con un articolo che ha indagato sul caro-prezzi dei ristoranti e la perdita di identità gastronomica del borgo in provincia di Siracusa. Ci sono arrivate testimonianze perfino dall’Olanda, insieme a centinaia di tangibili e comprovabili segnali di approvazione. Il problema esiste, dunque, […]

Ristoranti: le lunghe ferie delle feste

Chiuso per ferie. O appena riaperto. Sono state vacanze infernali per chi frequenta ristoranti e chef di rango. Hanno lavorato poco, a intermittenza, si sono adattati alla clientela, alla gestione e alla spesa. A Milano volevamo testare la Trattoria Casa Fontana e i suoi risotti, riapre il 10. Venerdì 3 ero all’Osteria del Treno, primo […]

Il crudismo vegano di Vito Cortese

Leninista? Potrebbe essere solo una moda che si veste da tendenza, ma abbiamo voluto indagare. L’occasione ce l’ha data lo chef Vito Cortese, tarantino, il quale ha tenuto a Milano il suo workshop crudista Raw for Love ai Frigoriferi Milanesi. Il crudismo è nato in California tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del […]

Fermate MasterChef: deve essere rieducato

L’esercizio della maleducazione quando si parla ci cibo è da stigmatizzare: ne è convinto Pierluigi Vercesi, direttore di Sette, il magazine del Corriere della Sera, il quale ha trattato il tema nell’editoriale del numero dello scorso 1 novembre. Il riferimento di Vercesi è a certi eccessi di MasterChef e in generale delle trasmissioni che si […]

Cattivi maestri: dalla stella a una stalla

Da evitare a Milano. Le consulenze degli chef stellati e qualche loro bistrot. Indimenticabile la delusione da Sadler, quella sera in Giappone, menù creativo elementare, materia prima normale. Prezzi altissimi. Meglio il bistrot da cui sono passato con Battiato. Visitato più volte Berton al Trussardi, ristorante, non male ma niente di che. La dadolata di […]

Brescia: pregi e difetti secondo Zanetti

Nessuna oleografia: Brescia, come tutte le città, ha le sue contraddizioni. Le conosce bene un bresciano doc come Franco Zanetti, scrittore e saggista, giornalista di lungo corso, oggi tra le massime firme nel campo della critica musicale, direttore della testata on line Rockol.it. Bresciano di ritorno, sferzante e mai ecumenico, non manca di pizzicare la […]

Reviewed

BoCs a Cosenza, gioiello d’arte contemporanea con museo e residenze d’artista più grandi d’Europa

Uno dei più brillanti progetti culturali italiani che si è guadagnato anche stima internazionale non limitandosi a esporre opere d’arte bensì stimolandone la creazione e il legame con il territorio, sostenendo concretamente gli artisti e alimentando la capacità di attrazione turistica della stupenda città calabrese.

Clicca qui sotto per leggere l’articolo